EVENTI MARGINE

IL MARGINE PROTAGONISTA NEL PROGETTO
OPPORTUNITÀ EDUCATIVE PER UNA CITTÀ PIÙ EQUA

Il progetto della Città di Torino, grazie al cofinanziamento del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, è rivolto a oltre 4mila bambini e 1500 famiglie e offre una vasta gamma di azioni e servizi che includono “supporto alla genitorialità, consulenza sanitaria ed educativa, laboratori ludico educativi, mediazione linguistica.

È uno straordinario investimento sul futuro e, al tempo stesso, un brillante esempio delle potenzialità di un lavoro di rete.

 

Il Margine è impegnato su più fronti: con il Consorzio La Valdocco in progetti di “Personalizzazione dell’intervento inclusivo nelle scuole dell’infanzia” e per l’”Assistenza Educativa scolastica specialistica aggiuntiva anche su minori non certificati”.

Inoltre, fa parte di un gruppo di lavoro multiprofessionale composto da psicologi, pedagogisti, neuropsicologi e logopedisti che è in grado di offrire consulenze educative in merito a situazioni di disagio e fragilità minorile, e sostegno alla genitorialità.

 

Per quanto riguarda le azioni all’interno dei gruppi classe, il progetto prevede anche interventi finalizzati all’inclusione, valorizzando le differenze e potenziando le capacità relazionali dei bambini attraverso attività artistiche o legate alla natura.

Ed è proprio in questo ambito che si collocano le proposte del nostro Orto che cura: i bambini coinvolti hanno potuto scoprire tutti i segreti della piantumazione e divertirsi in libertà, giocando nel verde.

 

Il progetto dura 24 mesi. Il costo complessivo è di 1,2 milioni di euro, finanziato dalle Fondazioni per 850mila euro.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget