#NOICISIAMO #ILMARGINERACCONTA

Nei servizi, la nostra forza è il lavoro d’équipe

Sono giornate complicate. Di assenza, di stravolgimento di tutte le consuetudini. Di preoccupazione.

All’interno dei nostri servizi, gli operatori sono costretti a un carico di lavoro straordinario, eppure continuano a inventarsi muove modalità per garantire protezione e cura alle persone che ci sono state affidate.

Lavorando in équipe, ritrovando energie e risorse inaspettate, proprio nel confronto quotidiano con i colleghi. Ascoltandosi e mettendo in condivisione le fragilità di tutti.

Nelle parole dei nostri soci, possiamo riconoscere riflessioni che segnano profondamente chi lavora nei servizi di cura: le restrizioni che la quarantena impone al lavoro di inclusione su cui si basa gran parte dei nostri interventi territoriali; l’importanza di mantenere viva la relazione con i familiari a casa, per avvicinarli il più possibile ai loro cari adesso che non possono entrare in comunità; la preoccupazione nei confronti dei colleghi che, magari, sono a casa malati; il senso di sconforto che inevitabilmente assale; l’amore per questo lavoro. Che non è “solo” un lavoro.

Mettere in rete queste esperienze è la risposta più forte che possiamo dare per costruire senso anche in questi giorni. Iniziamo oggi. Condividendo a puntate su Facebook narrazioni in presa diretta che parlano di noi, dei nostri servizi, del nostro modo di attraversare questa emergenza, affrontandola con la forza del lavoro d’équipe. Continuando a essere cooperativa.

Se è così #andràtuttobene